Labelexpo Europe 2015

Expo 2015: Topcolor Dream e Durst per il Brunei, la Malesia e la Cambogia

Topcolor Dream, azienda a ciclo completo per la fornitura di stampati di grande e grandissimo formato per la visual communication, il display e gli allestimenti, ha partecipato attivamente alla decorazione di alcuni padiglioni di Expo Milano 2015.

Protagonisti nella realizzazione di questi lavori, che hanno previsto la stampa sia su supporti rigidi sia flessibili, i sistemi di stampa Durst di ultima generazione di cui l’azienda vanta ben quattro installazioni. Da Topcolor Dream sono in funzione Durst Rho P10 250, Durst Rho P10 HS, Durst Rho 512R e Rho Pac per il settore cartotecnico, sistemi che grazie alla loro affidabilità, produttività e qualità di stampa hanno consentito di produrre materiali a elevato impatto visivo e in grado di resistere all’affluenza da record di visitatori dell’Esposizione Universale.

I padiglioni che possono dirsi firmati Durst e Topcolor Dream sono quelli del Brunei, della Malesia e della Cambogia. Per gli allestimenti di questi spazi sono stati stampati rivestimenti e infografiche per l’outdoor, pannelli rigidi informativi e decorativi per le aree interne, wallpaper per la creazione di sfondi stampate su supporti flessibili, retroilluminati e altri dettagli come targhe e tavolini personalizzati. I materiali utilizzati spaziando dal banner al vinile adesivo, dal forex al dibond fino al plexiglass e al legno, per un’alchimia di strutture e immagini capaci di trasportare i visitatori nella magia di Paesi così lontani.

«Durst è da sempre il nostro partner tecnologico di primo piano. Quando si tratta di affrontare commesse di clienti importanti del mondo della moda, della ristorazione e del food&beverage, i sistemi flatbed e roll-to-roll Durst ci garantiscono sempre di consegnare con puntualità e con il massimo della qualità, anche i lavori più complessi» afferma Claudio Marchesi, fondatore e titolare di Topcolor Dream. «Expo 2015 ha rappresentato per noi una sfida importante che ci ha impegnati per diversi mesi tra progettazione, stampa e i continui upgrade dei padiglioni. Senza il supporto della tecnologia Durst non sarebbe stato possibile affrontarla e vincerla».

«Non possiamo che essere orgogliosi di aver contribuito con i nostri sistemi di stampa alla realizzazione dei prestigiosi progetti realizzati da Topcolor Dream all’interno di Expo 2015» commenta Alberto Bassanello, Direttore Vendite Italia di Durst. «La collaborazione che ci lega a questa brillante realtà del milanese è ormai più che decennale. Topcolor è infatti una delle prime aziende italiane ad aver creduto nella tecnologia digitale, instaurando con noi un rapporto di fiducia che si basa sulla condivisione di valori fondamentali, come creatività e innovazione continua».

 Malesia-C&I per Durst2

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here