L’immagine in alto è sostanzialmente a basse frequenze, quella in basso invece ha diverse parti ricche di alte frequenze. Entrambe sono state portate a 72 ppi nei riquadri sulla destra, ma mentre quella in alto non evidenza grossi artefatti di ingrandimento quella in basso tende a “sgranare” con facilità. Per questo è opportuno mantenere risoluzioni di output più elevate (a parità di dimensioni fisiche) per le immagini con dettagli sottili.
Immagini a schermo e risoluzione di output necessaria in funzione della destinazione d’uso

La leggenda metropolitana dei 72 dpi

Prestampa

Photoshop: i Dati Variabili

Automatizzare il lavoro: generare automaticamente i file.
Con molteplici applicazioni su più livelli si possono ottenere effetti illustrativi divertenti in breve tempo.
Prestampa

Photoshop CC2014: i nuovi pattern con script nel menu Filtro>Rendering

Parte 2. Le funzioni inserisci sul tracciato e filtro>rendering>albero.
Un esempio di come coordinare il filtro con una qualità Bozza, quindi quasi geometrica, a un tracciato ricavato da un testo. I tempi di calcolo non sono definibili «stretti» ma il risultato è interessante.
Prestampa

Photoshop CC2014: i nuovi pattern con script nel menu Filtro>Rendering

Parte 1. Il filtro Fiamma e la Cornice immagine.