Sostenibilità

Gli MFP laser Konica Minolta hanno ricevuto il Blue Angel Mark

Oltre al nuovo Blue Angel Mark, i prodotti Konica Minolta hanno raggiunto il riconoscimento «Gold» per aver ampiamente soddisfatto i severi criteri ecologici EPEAT.

Già nel 1992 Konica Minolta è stata la prima azienda del settore a ricevere la certificazione Blue Angel.  Inoltre, EPEAT, il registro delle aziende IT più verdi a livello globale, ha aggiunto 14 sistemi multifunzione bizhub Konica Minolta all’elenco dei prodotti certificate green degli Stati Uniti, conferendo loro lo status «Gold».

Il tedesco Blue Angel è uno dei più noti riconoscimenti di qualità ecologica in tutto il mondo e una guida affidabile per un acquisto rispettoso dell’ambiente. Viene assegnato solo ai prodotti e ai servizi che, da un punto di vista olistico, siano di notevole beneficio per l’ambiente e, allo stesso tempo, siano in grado di soddisfare elevati standard di protezione della salute e del lavoro. Questo è garantito dalla Environmental Label Jury, il ministero tedesco per l’ambiente, l’agenzia federale, e il RAL gGmbH.

I nuovi restrittivi criteri definiti dal Blue Angel Mark (RAL-UZ 171) hanno registrato alcune modifiche riguardanti diversi parametri, per esempio l’introduzione di un valore di soglia per le particelle fini e ultrafini (UFP) per i dispositivi di dimensioni inferiori a 250 litri, requisiti più severi relativi al calcolo energetico e alla riduzione dei limiti di consumo di energia, nonché un cambiamento nei limiti in modalità «sleep». Konica Minolta bizhub C224e, C284e, C364e, C454e e C554e hanno pienamente soddisfatto i nuovi standard richiesti dal Blue Angel Mark RAL-UZ 171 e risultano in assoluto i primi dispositivi multifunzione laser a ottenere questo prestigioso marchio ecologico.

Anche l’EPEAT statunitense (Electronic Products Environmental Assessment Tool) risulta un utile strumento per informare le aziende, i governi e i consumatori circa l’impatto ambientale dei prodotti elettronici e per favorire l’acquisto di dispositivi ecologici in grado di assicurare benefici ambientali.

Si valuta l’intero ciclo di vita delle apparecchiature, dalla progettazione allo smaltimento. Per essere aggiunto al registro EPEAT, un dispositivo di imaging deve soddisfare almeno 33 dei criteri di prestazione ambientale richiesti.

I prodotti possono raggiungere rating più elevati rispondendo a ulteriori criteri opzionali. Il numero di criteri facoltativi soddisfatti determina la valutazione di un prodotto nelle categorie bronzo, argento o oro. Con l’inserimento dei 14 MFP di Konica Minolta alla lista di prodotti che vanta lo status EPEAT «Gold», tutti i sistemi Konica Minolta sul registro EPEAT hanno ora raggiunto il livello «Silver» o superiore.

«Siamo molto orgogliosi di aver ricevuto due prestigiosi riconoscimenti internazionali che attestano la nostra costante ricerca dell’ eccellenza come azienda socialmente impegnata», afferma Maurizio De Cecco, Indirect Channel Marketing Manager di Konica Minolta Italia. «E, cosa ancor più importante per noi, queste certificazioni forniscono un’ulteriore conferma ai nostri clienti che stanno usando il “meglio del meglio”, anche per quanto concerne gli aspetti ecologici».

Fedele alla sua filosofia aziendale votata alla «creazione di un nuovo valore», Konica Minolta propone di svolgere tutte le attività aziendali in armonia con la società e l’ambiente. Per quanto riguarda le tematiche ambientali, Konica Minolta non si è solo posta ambiziosi obiettivi nella sua Eco Vision orientata al 2050, ma li ha anche pianificati in un piano ambientale tangibile a medio termine nel 2015, che attraversa diversi settori, considerando, per esempio, tutte le misure volte a ridurre il riscaldamento globale, sostenere una società orientata al riciclaggio, ridurre il rischio dettato dall’utilizzo di sostanze chimiche, ripristinare e preservare la biodiversità.

Proprio di recente, tra gli altri, Konica Minolta ha ottenuto il premio RobecoSAM Gold Class, diventando così il fornitore leader in termini di sostenibilità tra tutti i produttori MFP sul mercato, e per il decimo anno consecutivo è stata inclusa nel Good Global Index da FTSE Group del Regno Unito, uno dei più noti e importanti indici al mondo per gli investimenti socialmente responsabili.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here