Aspettando drupa | Ricoh Pad 8, stand B46

Ricoh: una grande stampante 3D per il settore manifatturiero

La grande stampante 3D Ricoh AM S5500P può lavorare i poliammidi PA6, PA 11, PA 12 e il polipropilene che sono di importanza strategica per il settore manifatturiero, specie quello legato al settore dell’automotive.
La grande stampante 3D Ricoh AM S5500P può lavorare i poliammidi PA6, PA 11, PA 12 e il polipropilene che sono di importanza strategica per il settore manifatturiero, specie quello legato al settore dell’automotive.

È ormai da tempo che le grandi aziende della stampa digitale si stanno ritagliando un innovativo ambito di business nell’additive manufacturing, volgarmente detta anche «stampa 3D». La realizzazione di oggetti tridimensionali attraverso speciali stampanti a getto di materia rappresenta infatti un settore in forte crescita che ha indotto anche Ricoh a puntare sullo sviluppo di soluzioni che sfruttano la nuova tecnologia. Recentemente l’azienda giapponese ha lanciato sul mercato il Ricoh AM S5500P, un modello presente a drupa nell’area dedicata al 3D di Ricoh e che è stato progettato per supportare diverse tipologie di materiali creando più oggetti contemporaneamente.

Giorgio Bavuso, Direttore Production Printing di Ricoh Italia.
Giorgio Bavuso, Direttore Production Printing di Ricoh Italia.

Il Ricoh AM S5500P può infatti lavorare il polipropilene e i poliammidi PA6, PA 11 e PA 12, che sono di importanza strategica per il settore manifatturiero. Il sistema è in grado di produrre oggetti ad alta risoluzione e molto resistenti utilizzando la tecnologia SLS (Selective Laser Sintering) che permette una sinterizzazione laser selettiva: grazie all’SLS il laser della stampante 3D sinterizza il materiale in polvere per la produzione di parti diverse e può produrre più pezzi di alta qualità nel medesimo momento. Le grandi dimensioni della stampante 3D (550 mm di larghezza × 550 di profondità × 500 di altezza) consentono inoltre la realizzazione di differenti oggetti e di prototipi di misure anche notevoli.

Naturalmente questa soluzione è rivolta a tutte le aziende che vogliono esplorare le potenzialità dell’additive manufacturing. «La Ricoh AM S5500P sarà presente a drupa presso lo stand Ricoh», dice Giorgio Bavuso, Direttore Production Printing di Ricoh Italia, «ed è pensata per la produzione di componenti nel settore manifatturiero e in particolare per l’industria dell’automotive. Il prezzo è competitivo e i clienti potranno avvalersi dei servizi Ricoh che includono progettazione, design, ingegnerizzazione, prototipazione rapida, finitura e supporto postvendita».

Ricoh ha negli ultimi tempi rafforzato la sua posizione nel promettente settore dell’additive manufacturing, grazie anche all’accordo siglato con Leapfrog 3D Printers, delle cui stampanti è diventata il rivenditore ufficiale in Europa. E l’Italia rappresenta per Ricoh Europe uno degli approdi più attraenti per il nuovo business 3D. «L’Italia, con il suo tessuto di piccole e medie aziende, è tra i più importanti mercati manifatturieri d’Europa», sottolinea Bavuso. «E in questo settore si concentrano gli sforzi per favorire l’innovazione e l’evoluzione verso lo Smart Manufacturing grazie all’applicazione di tecnologie quali i Big Data, l’Internet of the things e appunto l’additive manufacturing».

«I nostri servizi sono erogati mediante i Rapid Fab di Ricoh, due dei quali situati in Giappone e uno nel Regno Unito dedicato al mercato Europeo», conclude Bavuso. «Per quanto riguarda lo sviluppo dell’offerta, per il momento ci concentreremo su Ricoh AM S5500P e sulle stampanti Leapfrog 3D Printers che distribuiamo da gennaio 2014. Con le nostre soluzioni e i nostri servizi per la stampa 3D vogliamo diventare un interlocutore di riferimento per questo mercato che rappresenta una delle principali eccellenze italiane».

La grande stampante 3D Ricoh AM S5500P può lavorare i poliammidi PA6, PA 11, PA 12 e il polipropilene che sono di importanza strategica per il settore manifatturiero, specie quello legato al settore dell’automotive.
La grande stampante 3D Ricoh AM S5500P può lavorare i poliammidi PA6, PA 11, PA 12 e il polipropilene che sono di importanza strategica per il settore manifatturiero, specie quello legato al settore dell’automotive.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here