Anteprima Fespa | Zund padiglione B7, stand D30

Tutte le sfaccettature del taglio digitale, da Zünd

Il robusto mandrino del nuovo sistema di fresatura RM-L fornisce fino a 3,6 kW con una coppia non superiore a 0,7 Nm.
Il robusto mandrino del nuovo sistema di fresatura RM-L fornisce fino a 3,6 kW con una coppia non superiore a 0,7 Nm.

L’esposizione fieristica di Zünd alla Fespa 2017 ad Amburgo è nel segno dei sistemi di taglio modulari e delle loro molteplici possibilità di impiego. Le soluzioni su misura per il mercato Sign & Display offrono possibilità di automazione adatte a qualsiasi settore di impiego.
Il mercato Sign & Display è caratterizzato da materiali diversi: dall’acrilico al cartone, fino al tessile. I loro parametri di lavorazione sono molteplici. I produttori personalizzano i lavori realizzando anche piccoli lotti lavorativi. Con consegne quasi immediate. Zünd offre in questo caso soluzioni tecniche adeguate che soddisfano questi requisiti e garantiscono al tempo stesso la massima efficienza ed eleganza.
Il cutter G3 3XL-3200 è uno dei punti forti dello stand: equipaggiato con innovazioni tecniche che automatizzano la lavorazione dei tessuti e semplificano la movimentazione di
materiali in rulli implementando l’uso di tessuti nel mercato Sign & Display.

Il Cutter D3 Zünd con Board Handling System BHS dimostra la produttività del sistema a doppia trave combinato con il carico automatico del materiale in lastra. Le due travi dotate ciascuna di un massimo di tre moduli diversi, tagliano in un unico passaggio. Di conseguenza la velocità di produzione risulta raddoppiata.
Verrà mostrato anche il nuovo sistema di fresatura automatizzata, più veloce e potente sul cutter G3.
Il robusto mandrino del nuovo sistema di fresatura RM-L fornisce fino a 3,6 kW con una coppia non superiore a 0,7 Nm. Questo nuovo sistema di fresatura unico in un cutter con il piano fisso digitale offre opportunità completamente nuove per quanto riguarda le prestazioni. Con l’ARC Zünd offre uno strumento per la sostituzione automatica delle sue frese. La nuova fresa RM-L combinata con l’ ARC permette una maggior efficienza nella fresature dell’acrilico, del dibond, del forex o dell’MDF.
Il sistema modulare consente di configurare il lavoro di taglio, con la possibilità della movimentazione del materiale e la sostituzione degli utensili automatica a seconda del lavoro impostato. In questo modo, l’utente dispone in ogni momento di una soluzione qualsiasi tipo di lavorazione.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here