Installazioni

La prima installazione italiana di Scodix Ultra Pro con Foil

Scodix Ultra + Foil

Il primo giorno di drupa, Scodix (rivenduta in Italia da Heidelberg) ha annunciato che Tipolito Capelli ha acquistato una Scodix Ultra Pro con Foil. Si tratta della prima installazione italiana (nonché una delle prime in Europa) della soluzione in configurazione «full optional».

Tipolito Capelli è un’azienda bergamasca con sede a Villa d’Almè, specializzata nel mercato del packaging per la cosmetica. Attualmente è alla seconda generazione, rappresentata dai titolari Pietro Capelli e Stefano Viganò.

«Nel mondo della cosmetica le tirature stanno subendo una contrazione inversamente proporzionale al numero di versioni differenti che vengono richieste, molto spesso con nobilitazioni complesse e realizzabili solo tramite più lavorazioni», affermano Pietro e Stefano. La ricerca di una soluzione a queste richieste ha trovato risposta, per Tipolito Capelli, nella flessibilità di Scodix Ultra Pro con Foil, che permette di realizzare molteplici tipologie di nobilitazione spesso in un unico passaggio.

«Le prime cose che ci hanno veramente colpito», dichiara Pietro, «sono state la qualità e precisione del Foil: non solo quest’ultimo è immediatamente realizzabile senza impianti, anche in copia singola, ma la qualità si è dimostrata in alcuni casi addirittura superiore a quella dei sistemi tradizionali.»

«Una volta verificate il potenziale del Foil, abbiamo realizzato come anche altre lavorazioni attualmente esternalizzate – per esempio la verniciatura – con questo sistema diventassero immediatamente realizzabili con costi decisamente più contenuti», prosegue Stefano Viganò. «Le nuove funzioni, per esempio il Cast & Cure o lo Scodix Cristal, ci danno inoltre la possibilità di porci come partner dei nostri clienti proponendo nuove soluzioni e lavorazioni.»

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here